Nelle vicinanze


PUGLIA – Dicono a Bari, la città capoluogo della Puglia: «Se Parigi avesse il mare, sarebbe una piccola Bari». Presunzione, superbia? Ma no: solo fierezza (oltre che uno spiccato senso dell’umorismo). La fierezza di vivere in una città impastata di arte e di storia, di moderna capacità imprenditoriale e di cultura dalle radici antiche. Tradizionale testa di ponte verso il mondo greco e il medio oriente, Bari conobbe la sua “età dell’oro”durante il medioevo. La Cattedrale e la Chiesa di S. Nicola, con le loro forme romaniche, testimoniano maestosamente quel periodo. Tracce delle antiche frequentazioni con il mondo greco si trovano nel Museo Archeologico. L’impasto di storia e di arte che caratterizza la Bari monumentale si ritrova in molte zone della Puglia, dove frequenti sono le cattedrali erette in epoca medievale. Come a Brindisi, Andria, Barletta, Trani, Ruvo di Puglia, Lucera, Troia, Manfredonia, Otranto, Gallipoli e Martina Franca, dal centro storico impreziosito dal Barocchetto settecentesco, che si affaccia sulla nota Valle d’Itria o valle di trulli. D’altra epoca, ma altrettanto preziosa e straordinaria è la fioritura dell’architettura barocca a Lecce. A Taranto, il Museo Archeologico raccoglie reperti del passato più remoto. Ed Alberobello, in provincia di Bari, è la capitale dei Trulli, singolari architetture abitative risalenti addirittura alla preistoria. In quanto alle meraviglie della natura pugliese, esse sono ben esemplificate dallo straordinario intreccio di montagna, boschi e mare incontaminato che caratterizza il promontorio del Gargano, in provincia di Foggia.